Nomina R.S.P.P. obbligatoria

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del lavoro, in risposta all’Interpello n. 24/2014, ricorda che il Decreto “Fare” ha recentemente modificato l’articolo 31 del Testo Unico Sicurezza (cfr. Aggiornamento AP n. 342/2013)

L’articolo 31, comma 4 afferma che il ricorso a persone o servizi esterni è obbligatorio in assenza di dipendenti che, all’interno dell’azienda ovvero dell’unità produttiva, siano in possesso dei requisiti necessari.

Il datore di lavoro, pertanto, deve organizzare il Servizio di Prevenzione e Protezione all’interno dell’azienda o dell’unità produttiva, anche avvalendosi di persone esterne alla stessa in possesso delle conoscenze professionali necessarie.

Il ricorso a persone o servizi esterni non esonera comunque il datore di lavoro dalle proprie responsabilità.

L’articolo 31, comma 6 elenca i casi in cui è sempre obbligatorio istituire il Servizio di Prevenzione e Protezione all’interno dell’azienda o dell’unità produttiva. Tale previsione è motivata dalla necessità di assicurare una presenza costante e continuativa del servizio prevenzione all’interno dell’azienda.

Nomina R.S.P.P. obbligatoria was last modified: novembre 12th, 2014 by Paolo Brovia

I commenti sono chiusi.