La Commissione per gli Interpelli istituita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha fornito, in data 27 marzo 2014, alcuni chiarimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro in risposta a specifici quesiti pervenuti.
Tra i vari aspetti, la Commissione è intervenuta in relazione a:

 

  1. applicazione della sanzione per mancata vidimazione del registro infortuni (Interpello n.9/2014);
  2. obbligo di redazione del documento di valutazione dei rischi per volontari (Interpello n. 8/2014);
  3. applicazione dell’art. 90, comma 11 del D.Lgs n. 81/2008 in merito alla designazione del coordinatore per la progettazione (Interpello n. 2/2014);
  4. documenti che l’impresa appaltatrice è obbligata a consegnare al committente (Interpello n. 3/2014).