Diversi utenti hanno lamentato problemi con il menu Start di Windows 10 ad esempio cliccando il tasto Start il menu non si apre oppure se si apre gli elementi al suo interno non sono cliccabili, oppure si blocca o ancora mancano oggetti, le icone delle app non si aggiornano o non vengono visualizzate correttamente e via dicendo.

Di recente la stessa Microsoft prendendo atto delle segnalazioni degli utenti ha sviluppato e rilasciato un apposito strumento con il quale trovare e risolvere i problemi relativi al menu Start di questo sistema operativo.

Facile da usare in quanto è completamente automatizzato, lo strumento in questione che si chiama startmenu.diagcab (nome del file eseguibile) si scarica da questa pagina del sito della Microsoft:

Facoltativamente si ha la possibilità di cliccare il link “Avanzate” e disattivare l’opzione “Esegui operazioni di ripristino automaticamente” per vedere al termine della procedura di verifica i problemi riscontrati e decidere manualmente quali applicare o meno; diversamente lasciando abilitata l’opzione “Esegui operazioni di ripristino automaticamente” lo strumento si occuperà in automatico della riparazione di tutti i problemi riscontrati.

Dopo aver cliccato il pulsante “Avanti” verrà avviata la scansione con la quale lo strumento verificherà la presenza o meno di vari problemi.

Al termine verranno mostrati gli eventuali problemi relativi al menu Start riscontrati e a seconda dell’opzione “Avanzate” settata al passo precedente la riparazione avverrà in modo automatico oppure si potrà decidere manualmente cosa riparare.
Si ha anche la possibilità di aprire il report (cliccando il link “Visualizza informazioni dettagliate”) per vedere tutte le problematiche rilevate e le correzioni apportate.

Tenere in considerazione che questo strumento è in grado di risolvere solo alcuni problemi noti, dunque se il malfunzionamento del menu Start di Windows 10 dipende da altre cause questo strumento non tornerà utile in tal senso e in tal caso allora fare riferimento all’utilizzo del comando: “sfc /scannow” che permette di ripristinare gli eventuali file di sistema mancanti o danneggiati risolvendo diverse problematiche fra le quali anche quelle relative al menu Start di Windows 10.